Il Sole 24 ORE si interessa ad un caso pilota seguito dal nostro Studio in materia di pignoramenti

Con ordinanza del 23 gennaio 2013, il Tribunale della Spezia ha concesso la possibilità che un credito vantato verso il Ministero della Giustizia – nella specie, l’indennizzo per irragionevole durata di un processo riconosciuto giudizialmente in favore di un nostro Cliente – venga soddisfatto, presso terzi, sui conti dell'Istituto vendite giudiziarie e, in particolare, sulle provviste ottenute dalle aste sui beni confiscati e in attesa di essere versate al Ministero della Giustizia.

Il provvedimento ottenuto per il nostro Cliente - che è stato assistito dall'Avv. Claudio Cipollini - costituisce una novità assoluta nell'ambito delle procedure di recupero crediti vantati da privati nei confronti del Ministero della Giustizia.

Trattasi di una vera a propria "falla" nel sistema di impignorabilità assoluta ex lege che caratterizza oggi la grandissima parte dei beni e crediti di pertinenza del Ministero.

Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla lettura dell'articolo pubblicato su Il Sole 24ORE del 29 gennaio 2013 che dedica attenzione al caso seguito direttamente dal nostro Studio.








6 visualizzazioni
  • LinkedIn Social Icon

Ricciardi & Cipollini - Studio Legale Associato    P.Iva / C.F. 01289940114  
Piazza Verdi 19 - 19121 La Spezia (SP)  Tel. (+39) 0187 1995021 - Fax (+39) 0187 1858866 - E-mail: studio@rclex.it